Paolo Farina - La Lettera di Samir


Quelli chi non arrivono - blog post by emroce - research towards the next collection of zero waste swimwear made for surfing and the refugees

 

Ho conosciuto Paolo Farina l'altra sera a Radio Popolare, Milano. 
Lui è stato fino a poco tempo fa un insegnante di musica, allora abbiamo parlato della musica e della matematica da insegnare e poi dei nostri progetti. Così ho scoperto che anche lui con la sua arte vuole parlare della situazione dei rifugiati.
Paolo ha composto e registrato una bella canzone partendo da una lettera scritta da Samir, un giovane egiziano che non è riuscito arrivare vivo in Italia. La puoi ascoltare qui, si chiama 'La Lettera di Samir'.
Quasi non ci rendiamo conto di quanto sono stati fortunati quelli che sono riusciti ad arrivare vivi qui in Italia e se pensamo a tutti quelli che hanno fatto un viaggio lunghissimo e non sono mai arrivati possiamo capire fino in fondo la grandezza di questa crisi mondiale ed anche che noi abbiamo la fortuna di essere nella posizione di poterli aiutare invece di disinteressarcene oppure pregare affinché qualcuno li aiuti. 

 

Questi articoli sono la ricerca verso la prossima collezione costumi da bagno sostenibili da emroce. La collezione sarà fatto a spreco zero e con l'aiuto delle ragazze alla scuola dei rifugiati a Rebbio. Parlerà della crisi dei rifugiati qui in Italia nella speranza di ottenere alcune informazioni reali e di ispirare gli Italiani a sentirsi più orgogliosi della loro situazione per aiutare. La collezione sarà esposta nelle gallerie d'arte di Milano e Como. Guarda le collezioni di spreco zero precedenti di emroce...


Leave a comment


Please note, comments must be approved before they are published