refugee research towards the next zero waste swimwear collection — nigeria RSS



cercando asilo

Osawe B. Nigeriano, mi racconta la sua storia aggrappandosi quasi fisicamente al foglio su cui l'aveva scritta per non confondere le date, i dettagli che dovrà riferire alla commissione.Io so già che la sua domanda di asilo avrà esito negativo, anche se riuscirà a non fare errori e a riportare con precisione le circostanze e i particolari del giorno in cui ha dovuto uccidere un uomo che cercava di violentare sua moglie incinta.I nigeriani hanno tutti negativo in commissione.Io lo so già.Lui no, e scorre il dito sul foglio per non confondere i particolari della sua storia.Quella dell'asilo politico è la piccola finestra attraverso cui si cerca di fare passare tutto il flusso migratorio proveniente da un paio di continenti,...

Continue reading



VERITA’ NASCOSTE

Un pensamento da un volontario. Quando guardiamo la televisione, ascoltiamo la radio e sentiamo parlare degli sbarchi degli immigrati non ci rendiamo conto fino in fondo che si tratta di esseriumani, di persone e non di numeri. Oggi ne sono morti 100, ieri altrettanti, ma chierano? Tutti senza un nome, senza una storia, ma ecco, chi si è salvato da questocalvario inimmaginabile è qui con occhi profondi, che cercano ascolto e attenzione,bene, questo è quello che faccio, dedico tempo. Alla scuola di Rebbio vive stabilmente un gruppo di donne nigeriane di età compresa tra i 18 e 30 anni, molte sono arrivate con i loro bambini, altre invece li portavano in grembo. L’arrivo in Italia, la luce in fondo al...

Continue reading



Interview 2 - Getting deeper already

-Name- Henry -From- Nigeria -Age- 28 -Past occupation- business admin -What happened to make you leave- Land disputes with an uncle became too threatening. -How did you travel to Italy- "I Walked through the desert for many days. It was burning hot and freezing cold. I saw many people die either from the harsh conditions or because they were shot. When I reached Libya the Asma Boys captured me and put me in prison for 5months. I had to pay €1000 to leave the prison. The last part of the journey was by boat." -What did you hope to gain by coming to Italy- : Better opportunities -What do you miss from home- : My 3 younger siblings   These...

Continue reading



The 1st Interview

-Name- Victor -From- Agbor, Nigeria -Age- 31 -Past occupation- Farmer of chickens and vegetables -What happened to make you leave- Land disputes with the neighbouring town have led to war and killing within the community. The Women and children are not in danger, only the men. -How did you travel to Italy- Land & boat -What did you hope to gain by coming to Italy- Security & safety -What do you miss from home- My wife and young twins "I thank god to be safe and that there is no war in Italy."   These interviews are research towards the upcoming, zero waste swimwear collection by emroce. The collection will speak of the refugee crisis here in Italy in the...

Continue reading